I murales sono in grado di trasformare il volto di ogni quartiere, vivacizzando le strade e regalando nuova vita a muri tristi. Le opere possono essere realizzate con intenti molto diversi: come semplice espressione artistica senza secondi fini, oppure possono cercare di porre l’attenzione sui problemi di natura sociale.

Noi di Mostrami sosteniamo questa attualissima forma d’arte, per questo abbiamo scelto per voi alcuni dei più bei murales della Lombardia!

La street art a Brescia – Aut Aut di Vera Bugati

L’imponente murales di 6×12 metri è stato realizzato dalla giovane artista bresciana Vera Bugati, in occasione del Link Urban Art Festival. L’opera si trova nel quartiere San Bartolomeo, una zona residenziale in cui recupero e degrado convivono a breve distanza. Vediamo raffigurata una gigantesca donna anziana, canuta, che regge un bastone sul quale è posato un uccellino. Al bastone è appesa una bilancia sgangherata che compara il peso di un cuore umano a quello di un sacco pieno di soldi che vuole simboleggiare il desiderio umano dell’avere, che troppo spesso prevarica sull’essere. Il murales ci porta anche a riflettere sulla caducità della vita e sul tempo che passa. Un bellissimo messaggio per un altrettanto bel murales!

Dove libri e street art si incontrano: Vimercate, il Murales di Alice Pasquini

Il murales è stato realizzato dalla giovane artista Alice Pasquini a Vimercate, in provincia di Monza. L’opera va a decorare il muro della Biblioteca Civica con un’immagine a tema con il luogo in questione: una ragazza tiene in mano alcuni libri le cui pagine svolazzano in aria e la testa “letteralmente” persa tra alberi e nuvole. L’artista si propone di rappresentare donne comuni, reali, ispirate ai luoghi in cui va e alle persone che incontra.

Super arte contemporanea a Bergamo – Spazio Edoné di Joao Samina

L’opera dell’artista e architetto portoghese Joao Samina rientra nel progetto della residenza d’artista Pigmenti, in cui dipinge volti presi in prestito da persone del quartiere e va a decorare la parete esterna dello Spazio Edoné di Bergamo. La street art è divisa in tre parti  decorate dalle coloratissime forme geometriche che caratterizzano i lavori dell’autore e da due ritratti: un uomo anziano che guarda i passanti con un’espressione divertita ed un giovane che urla.

Milano – Il futuro immaginario nel murales Efêmero di OSGEMEOS

I gemelli Gustavo e Otàvio Pandolfo noti con lo pseudonimo di OSGEMEOS sorprendono con una delle più grandi street art di Milano, realizzata in occasione dell’edizione inaugurale di un programma dedicato alla Street Art di Pirelli Hangar Bicocca chiamato “Outside the Cube”. Efêmero viene dipinto in stile “wildstyle” e raffigura uno dei loro famosi personaggi gialli aggrappato sul retro di un vagone metropolitano, proiettando lo spettatore verso un futuro immaginario.

 

 

Ti è piaciuto il nostro tour della Lombardia all’insegna della Street Art? Le strade delle regioni italiane sono piene di murales coloratissimi, scopri ad esempio Murales in Veneto: la street art da vedere!

Se hai voglia di fare una passeggiata alla scoperta dei murales più belli in giro per l’Italia puoi prendere spunto dalla nostra mappa dei murales.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *